www.paparella.it

La politica ignorante del giorno per giorno!

La scorsa estate 60mila anziani sono morti per il caldo, di cui 18mila in Italia. Un triste primato. Quest’anno, forse, sarà peggio. Il cardinale Matteo Maria Zuppi, presidente della Conferenza episcopale italiana e arcivescovo di Bologna aprendo i lavori del convegno Il Codice di Camaldoli che si svolge al Monastero di Camaldoli, in provincia di […]

La politica de le rizze vacande!

In una recente intervista di Martina Castigliani al sociologo francese Albert Ogien,  esperto di movimenti sociali, pubblicata sul Fatto Quotidiano, Ogien dice che i partiti ormai sono diventati delle strutture vuote senza militanti. Macchine che servono a mantenere i loro dirigenti. Fanno sempre meno politica, soprattutto sui temi caldi e controversi come i diritti civili, […]

Siate ribelli!

Nicola Magrone - Raffaele Paparella

“Siate ribelli”, dicevi. Una invocazione che il più delle volte è stata letta o ascoltata distrattamente dai modugnesi, senza voglia di capire né tanto meno desiderosi di comprendere il portato culturale che il messaggio in sé trasmetteva. Né tanto meno l’invocazione, può essere sminuita e ridursi a mera esortazione comportamentale, priva cioè di un ragionamento […]

Crisi Ucraina, Sergio Mattarella, ripristinare il diritto internazionale!

Il Presidente della repubblica Sergio Mattarella, intervenendo lo scorso mercoledì agli 800 anni di storia  dell’Università di Padova, il prestigioso Ateneo dove si sono laureati diversi giovani ingegneri modugnesi, non perde occasione per ricordare l’aggressione dell’Ucraina da parte della Federazione Russa, avvenuta il 24 febbraio 2022. Questa volta lo fa con una riflessione sulla libertà. […]

Modugno, la transizione ecologica che vogliamo!

Il ritiro del progetto di riqualificazione di Piazza Plebiscito da parte dell’amministrazione Bonasia, sollevato dal PSI in un post su Facebook, secondo il quale avrebbe aiutato a fronteggiare “l’atavico problema dei parcheggi nel centro urbano”, ci offre l’opportunità di dibattere l’argomento, per capire meglio in quale direzione si intende procedere, alla luce dei modelli di […]

Crisi Ucraina, Modugno, maggioranza e opposizione uniti nel silenzio!

support Ucraina

L’Assessore ai Servizi Sociali Tania Di Lella raccoglie l’appello e, coordinandosi con l’Associazione Italo-Ucraina di Puglia e Basilicata, avvia la raccolta di medicinali, abiti e beni alimentari per il popolo ucraino. Chi volesse donare può farlo recandosi presso il Centro Anziani in Piazza Plebiscito a Modugno dove è stato allestito un punto di raccolta che […]

Crisi Ucraina, la dichiarazione di studiosi internazionali dell’Olocausto!

Presidente Ucraina Zelensky

Un gruppo di studiosi ed esperti del genocidio e Olocausto della Seconda guerra mondiale, pubblicano un documento sottoscritto da intellettuali internazionali, compresi docenti universitari italiani, in cui respingono fermamente il “cinico abuso del termine genocidio da parte del governo russo” e “l’uso improprio della storia della seconda guerra mondiale“ che mette sullo stesso piano lo […]

Allarme economia, caro bollette e venti di guerra!

Vendesi, cedesi attività

Il Governo è intervenuto nuovamente con un Cdm sul caro bolletta nel tentativo di arginare i rincari per imprese e famiglie, dovuti all’impennata del costo dell’energia. Le misure varate prevedono l’azzeramento degli oneri di sistema (art.1); la riduzione dell’iva al 5% e degli oneri generali per il gas (art.2) e infine, il rafforzamento del bonus […]

Lettera aperta al sindaco Bonasia!

Modugno, raddoppio ferroviario

Caro sindaco, mentre una parte delle opposizioni alla tua amministrazione chiede al Presidente della Repubblica, al Ministero dei Trasporti, etc., etc., “di conoscere le motivazioni del ritardo della consegna dei Lavori di Interramento tratto Ferrovie Appulo Lucane“, (https://www.facebook.com/story.php?story_fbid=404601574439981&id=112556580311150), provo ad allargare l’orizzonte sulla questione ferroviaria osservandolo da un’altra vista logica, che non sia unicamente la […]

L’insegnamento della Rosa Bianca!

Sophie Scholl

E’ un luogo comune pensare che tutto il popolo tedesco aderì al nazional-socialismo di Hitler. Non fu così. C’erano segmenti della società che lo hanno avversato. Alcuni con forme di nicodemismo politico dissimulando l’obbedienza al Terzo Reich; altri praticando forme di dissidenza politica e disobbedienza civile, come il caso de “La Rosa Bianca” (Die Weibe […]

error: Contenuto protetto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi