Renzi si dimette, ma detta le regole!

Facciamo chiarezza una volta per tutte. “La situazione politica è che chi ha vinto politicamente le elezioni non ha i numeri per governare, e chi è intellettualmente onesto dovrebbe riconoscere che questo problema nasce dalla vicenda referendaria.” Con queste parole Matteo Renzi in conferenza stampa, ha annunciato le sue dimissioni, posticipandole a dopo la formazione del […]

Il Parlamento dei nominati d’ufficio!

Renzi, Berlusconi, Salvini e Alfano, hanno deciso. La legge elettorale si farà e saranno le segreterie dei partiti a decidere chi entra in Parlamento. E’ questo l’epilogo che si intravede con l’approvazione del “rosatellum bis” (dal nome del capogruppo Pd Ettore Rosato) la proposta di legge elettorale depositata in Commissione Affari costituzionali, che andrà in […]

Legge elettorale, Grillo, a che gioco giochiamo?

Il Partito Democratico non ne vuol proprio sapere di far scegliere agli italiani i propri rappresentanti. La bocciatura della riforma costituzionale ha generato nei Dem la sindrome del “4 dicembre”. Una sorta di paura ad essere sottoposto a giudizio dei cittadini. “Me lo ricordo il Popolo, nel 1938, acclamare Hitler e Mussolini”, scriveva Saviano all’indomani della […]

Gentiloni, un governo dimezzato!

Ero restio a rendere pubblico questi miei pensieri, ma, adesso che le acque si sono calmate e la contrapposizione referendaria sopita, possiamo provare a ragionare, senza temere di passare per quelli che non volevano dare futuro ad un’Italia ammaccata da scandali e ruberie. Un Paese che non cresce , con un’economia ferma allo zero virgola, […]

Referendum costituzionale, il patto Cuperlo-Renzi, rafforza le ragioni del “No”

Embed from Getty Images Gianni Cuperlo (Pd) cambia idea e annuncia il suo “Sì” alla riforma costituzionale, dimostrando con ciò che le ragioni del “No” sono valide ed hanno fondamento le preoccupazioni di una deriva autoritaria. I sostenitori del “Si” e il Ministro Elena Boschi in primis, hanno sempre sostenuto che la riforma costituzionale e […]

Il pasticcio della legge elettorale!

Torno a riflettere sulla riforma costituzionale Renzi-Boschi perchè è opportuno sgombrare il campo dalla nebbia ideologica che paventa gravide conseguenze per la crescita economica, l’occupazione e le relazioni internazionali, in caso di vittoria del “No” e di tenuta democratica o derive autoritarie nel caso in cui vinca il “Si”. Non accadrà nulla di tutto questo […]

Referendum costituzionale, “NO” ad un testo oscuro e inaccessibile!

Una costituzione deve essere comprensibile al maggior numero di persone possibile. In linea di principio a tutti i cittadini. Così è nella costituzione italiana del 1948. E nel nuovo testo di riforma costituzionale? Scopriamolo insieme. Prendiamo per esempio il procedimento legislativo. Nella costituzione italiana attualmente vigente l’Art. 70 (La formazione delle leggi) recita: La funzione […]

Referendum costituzionale, “NO allo sfregio della Costituzione”

Licosia edizioni ha raccolto le riflessioni di alcuni intellettuali (Nunziante Mastrolia, Arnaldo Miglino, Felice Besostri, Alfiero Grandi, Paolo Cirino Pomicino, Rino Formica, Danino Toninelli, Luigi Compagna, Giuseppe Gargani, Domenico Gallo, Domenico Argondizzo, Giampiero Buonomo, Ennio Di Nolfo e Franco Mari) che criticano le ragioni dei novelli padri costituenti (Renzi, Boschi e Verdini), non solo per […]

Referendum costituzionale, votare, come per le trivelle!

La riforma costituzionale che ci accingiamo a votare con il referendum confermativo non tratta la supremazia di un’etnia o di una religione, così come non è il luogo dove consumare vendette personali a favore o contro Matteo Renzi ed il suo governo, ne tanto meno essa è la priorità del Paese. Basti pensare alla povertà che si […]