Modugno: un pugno nello stomaco il via libera alla seconda centrale

giudici romani della quarta sezione del Consiglio di Stato, Presidente Lucio Venturini estensore Carlo Deodato, in sede giurisdizionale con dispositivo di decisione n. 297/2006, ha respinto il ricorso in appello n.6827/2005 del 05/08/2005 presentato dal Comune di Modugno contro la Società Energia S.p.A. per la costruzione di una centrale termoelettrica a ciclo combinato da 750 MW e condanna il …

Modugno: un pugno nello stomaco il via libera alla seconda centrale Leggi altro »

Centrali a Modugno, l’assedio continua

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato con sentenza n. 671/2006 del 22 febbraio 2006, sblocca la costruzione del termovalorizzatore per la produzione di energia elettrica da 10 MW, alimentato a CDR (combustibile da rifiuti) in Contrada Misciano (Zona Industriale di Bari-Modugno). La sentenza, respinge il ricorso in appello del Comune di Modugno controEcoenergia S.r.l., perché …

Centrali a Modugno, l’assedio continua Leggi altro »

Centrale termoelettrica, il ricorso del comune è inammissibile

Si è tenuta il 28 giugno 2005, nella sala conferenze del Comando della Polizia Municipale, in via Maranda a Modugno la Conferenza stampa indetta dal Comune di Modugno per chiarire la sua posizione riguardo la sentenza del Tar Puglia del 21 giugno 2005 che ha dichiarato inammissibile per mancato rispetto dei termini di deposito, il …

Centrale termoelettrica, il ricorso del comune è inammissibile Leggi altro »

error: Contenuto protetto!
Scroll to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi