Etica ed economia, un binomio possibile!

Sappiamo tutti che le imprese economiche sono organizzazioni presenti sul mercato per produrre, vendere e scambiare beni o servizi. Queste caratteristiche conferisce loro una funzione sociale, in virtù della quale devono essere considerate come delle vere e proprie istituzioni, capaci cioè di operare all’interno di un sistema complesso di norme e consuetudini. Alcune di loro, …

Etica ed economia, un binomio possibile! Leggi altro »

Budapest e la “Casa del terrore”!

Ero già stato due volte a Budapest quando l’Ungheria era nel Patto di Varsavia e la vita politica ed economica del paese scorreva sotto stretta sorveglianza dell’Unione Sovietica. Ricordo le lunghe file alla frontiera, i negozi semivuoti, le carrozzine dei bambini con le grandi ruote in stile anni ’40, gli ungheresi col naso schiacciato sulle …

Budapest e la “Casa del terrore”! Leggi altro »

Crisi Ucraina, Sergio Mattarella, ripristinare il diritto internazionale!

Il Presidente della repubblica Sergio Mattarella, intervenendo lo scorso mercoledì agli 800 anni di storia  dell’Università di Padova, il prestigioso Ateneo dove si sono laureati diversi giovani ingegneri modugnesi, non perde occasione per ricordare l’aggressione dell’Ucraina da parte della Federazione Russa, avvenuta il 24 febbraio 2022. Questa volta lo fa con una riflessione sulla libertà. …

Crisi Ucraina, Sergio Mattarella, ripristinare il diritto internazionale! Leggi altro »

Modugno, la transizione ecologica che vogliamo!

Il ritiro del progetto di riqualificazione di Piazza Plebiscito da parte dell’amministrazione Bonasia, sollevato dal PSI in un post su Facebook, secondo il quale avrebbe aiutato a fronteggiare “l’atavico problema dei parcheggi nel centro urbano”, ci offre l’opportunità di dibattere l’argomento, per capire meglio in quale direzione si intende procedere, alla luce dei modelli di …

Modugno, la transizione ecologica che vogliamo! Leggi altro »

Al quinto fanale a sinistra

Novella … epilettica di Franco Casavola, scritta nel giugno del 1927, il momento in cui il Casavola si allontana dal movimento futurista avvicinandosi al gusto post-verista, mostrando qualità sempre più liriche e raffinate. Quella sera ero andato a sentire l’orchestra di pifferi dei frati ceco-slovacchi. Alle dieci, completamente abbrutito dalla noia, mi sorpresi a stabilire …

Al quinto fanale a sinistra Leggi altro »

E’ morto Sasha, il bimbo che scappava dalla guerra!

La guerra in Ucraina è come una vertigine, ti toglie il respiro e pure la parola. Come dimenticare lo sguardo di Sasha e la sua smorfia di dolore, impaurito, insicuro, smarrito e solo mentre attraversa il confine ucraino per fuggire dalla guerra. Le istituzioni politiche mondiali si sono rivelate incapaci di impedire le guerre e …

E’ morto Sasha, il bimbo che scappava dalla guerra! Leggi altro »

Crisi Ucraina, da che parte stai?

Ieri 8 marzo, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in diretta con il Parlamento britannico, ha fatto appello al Regno Unito affinché faccia di più per l’Ucraina e fermare l’aggressione di Putin. Ha evocato le parole del Primo ministro Winston Churchill pronunciate durante la Seconda guerra mondiale per fermare il nazismo.  “Non ci arrenderemo e non …

Crisi Ucraina, da che parte stai? Leggi altro »

Crisi Ucraina, Modugno, maggioranza e opposizione uniti nel silenzio!

L’Assessore ai Servizi Sociali Tania Di Lella raccoglie l’appello e, coordinandosi con l’Associazione Italo-Ucraina di Puglia e Basilicata, avvia la raccolta di medicinali, abiti e beni alimentari per il popolo ucraino. Chi volesse donare può farlo recandosi presso il Centro Anziani in Piazza Plebiscito a Modugno dove è stato allestito un punto di raccolta che …

Crisi Ucraina, Modugno, maggioranza e opposizione uniti nel silenzio! Leggi altro »

error: Contenuto protetto!
Scroll to Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi